Applicazioni spia per telefonia mobile: cosa sono e come funzionano

Se hai uno smartphone o un altro tipo di dispositivo mobile, probabilmente utilizzi programmi o applicazioni per partecipare a giochi, ottenere istruzioni dettagliate sulla posizione, accedere a notizie, libri, dati meteo e così via.

Queste applicazioni mobili sono tra l’altro molto facili da scaricare e spesso gratuite e possono essere così divertenti e convenienti da poterle usare senza considerare alcuni punti chiave: come vengono pagati, quali informazioni possono raccogliere dal dispositivo o chi può accedere a tali informazioni.

Cos’è un’applicazione mobile?

Un’applicazione mobile in sostanza è un programma che è possibile scaricare e accedere direttamente dal telefono o da un altro dispositivo mobile, ad esempio un tablet o un lettore MP3.

Per scaricare e utilizzare un’applicazione, hai bisogno di uno smartphone o di un altro dispositivo mobile con accesso a Internet. Non tutte le applicazioni tuttavia funzionano sui dispositivi mobili.

In tal caso quando ne acquisti uno devi utilizzare il sistema operativo e il tipo di applicazioni corrispondenti a quel dispositivo. I sistemi operativi mobili Android, Apple, Microsoft e BlackBerry dispongono di omonimi store online da cui è possibile cercare, scaricare e installarle.

Per impostare un account, potrebbe essere inoltre necessario fornire un numero di carta di credito, soprattutto se si sta scaricando un’applicazione non gratuita.

Ad internet è possibile accedere utilizzando un piano dati relativo al servizio telefonico o tramite una connessione Wi-Fi.

In generale, le società di telefonia mobile richiedono un canone mensile per i piani dati per la connessione a Internet. Di solito, le connessioni Wi-Fi sono più veloci, ma per poterle usare è necessario essere nel raggio di una rete pubblica.

La maggior parte degli hotspot Wi-Fi pubblici, come quelli di caffetterie, aeroporti e hotel, non codifica le informazioni che invii su Internet e non sono quindi definibile connessioni sicure. Consulta in tal senso siti web che forniscono consigli per l’utilizzo di queste reti Wi-Fi pubbliche.

Che tipo di dati possono accedere alle applicazioni?

Quando ti iscrivi in un app store o scarichi singole applicazioni da altri siti come ad esempio quelli che ti consentono di installarne una in abbonamento e di spiare un telefono cellulare questi potrebbero richiedere l’autorizzazione per consentire l’accesso alle informazioni del tuo dispositivo. Da alcune app spia è possibile accedere a:

• Lista di contatti telefonici, rubrica ed e-mail.
• Registro delle chiamate sia in entrata che in uscita
• Dati trasmessi su Internet attraverso i siti web
• Informazioni presenti sull’agenda e sul calendario
• Dati di localizzazione del dispositivo (geofencing)
• Codice di identificazione esclusivo del proprio dispositivo
• Informazioni varie che indicano come si utilizza l’applicazione.

Perché alcune applicazioni raccolgono dati sulla posizione?

Esistono alcune app spia che utilizzano dati specifici della posizione per fornirti mappe, coupon per negozi vicini o informazioni su qualcuno che potresti sapere chi si trova nelle vicinanze.

Alcune forniscono dati sulla posizione a reti pubblicitarie che possono essere combinate con altre informazioni memorizzate nei loro database per indirizzare in modo specifico gli annunci in base ai loro interessi e alla loro posizione geografica.

Dopo aver ottenuto l’accesso al dispositivo da monitorare e ai dati sulla posizione, tramite un’app spia è possibile sapere dove la persona si trova in quel momento e scoprire quindi se ha detto la verità.

Cosa devi sapere prima di installare un’app spia per i tuoi figli?

In una recente indagine sulle app mobili per monitorare i bambini, si è scoperto che tali software possono:

• Raccogliere e condividere informazioni personali
• Permettere ai figli di comunicare in tempo reale il loro spostamento
• Stabilire un collegamento con i social network trasparenti

Conclusioni

Per saperne di più su un’app spia prima di scaricarla, è opportuno conoscerle ancora più a fondo dando un’occhiata ai vari siti web che le propongono e verificare i commenti degli altri utenti che l’hanno sperimentata. In tal modo potrai sapere quale è la migliore che si adatta alle tue esigenze.

Un’app di questo genere ti consente, infatti, di spiare il cellulare dei tuoi dipendenti o del tuo coniuge da remoto e senza che lo vengano a sapere. Tutto ciò che riuscirai a raccogliere potrai poi comodamente visualizzarlo nel pannello di controllo del sito web che ti viene appositamente messo a disposizione dai responsabili dell’app spia che hai scelto.